AF/21 e AL/23 rubinetteria

AF/21 di Naoto Fukasawa, in ottone cromato lucido e in acciaio inossidabile spazzolato, nasce da un lavoro di semplificazione della forma, pensata in termini di massima chiarezza.
Ridotta la linea quasi a pura icona, è la qualità estetica della materia a venire esaltata.
Rubinetti e miscelatori diventano dischi e cilindri. I primi ricordano le manopole di uno stereo; i secondi, l’eleganza concisa di un’immagine alfabetica.
 
AL/23 di Piero Lissoni, in cromato lucido e verniciato, nasce da una forte vocazione alla semplicità: di linea e di utilizzo. Nelle sue parti costitutive, richiama l’essenzialità di fontane e impianti industriali, progettati per essere pratici, maneggevoli, efficienti. Il disegno è pulito, di un’eleganza schietta e immediata, pensata per vivere con facilità e naturalezza negli ambienti più diversi.

TOP